Sintesi - la rete dei servizi per l'impiego
  vai al sito web della  Provincia di Brescia
vai Home Portale Sintesi
vai al sito del Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie
  | Home | Mappa | Contatti | Aiuto | Manuali\demo | Registrazione
  Operatività telematica>> | Datori lavoro | Cittadini | Operatori | Area personale | Login
  Il lavoro nelle cooperative
CHI SIAMO
Presentazione
Home portale
Uffici
Cpi e Ucm
Organi di partecipazione
OML
Osservatorio Mercato Lavoro
Pubblicazioni e
Monitoraggi
CITTADINI
Servizi
Bacheca pubblica
Offerte di Lavoro
Modulistica
Orientamento
DATORI DI LAVORO
Newsletter
Comunicazioni
La firma digitale
Comunicazioni
d'urgenza
Procedura di mobilità L.223\91
Prospetto
informativo L.68
Servizi
Modulistica
DISABILITA'
Newsletter
Piano disabili P.P.D
Bacheca pubblica
Offerte di Lavoro
La persona disabile
I datori di lavoro
PROGETTI
In corso
Conclusi
TIPOLOGIE DI LAVORO
Lavoro dipendente
Lavoro autonomo
Lavoro in cooperative
I tirocini o stage

BANDI E GARE

DEMO

MANUALI

MODULISTICA

NORMATIVA

NOVITA'/EVENTI




 
Il lavoro nelle cooperative

I soci lavoratori:

Chi sono
Il socio lavoratore di cooperativa ha con la cooperativa un duplice rapporto:

  1. un rapporto associativo;
  2. un rapporto di lavoro che si instaura o con l'adesione al rapporto associativo o anche successivamente.


Caratteristiche del rapporto associativo
I soci lavoratori di cooperativa:

  1. concorrono alla gestione dell'impresa partecipando alla formazione degli organi sociali e alla definizione della struttura di direzione e conduzione dell'impresa;
  2. partecipano alla elaborazione di programmi di sviluppo e alle decisioni concernenti le scelte strategiche, nonché alla realizzazione dei processi produttivi dell'azienda;
  3. contribuiscono alla formazione del capitale sociale e partecipano al rischio d'impresa, ai risultati economici ed alle decisioni sulla loro destinazione;
  4. mettono a disposizione le proprie capacità professionali anche in relazione al tipo e allo stato dell'attività svolta, nonché alla quantità delle prestazioni di lavoro disponibili per la cooperativa stessa.


Caratteristiche del rapporto di lavoro
Il rapporto di lavoro può essere in forma subordinata o autonoma o in qualsiasi altra forma, ivi compresi i rapporti di collaborazione coordinata non occasionale, con cui contribuisce comunque al raggiungimento degli scopi sociali.
Dall'instaurazione dei predetti rapporti associativi e di lavoro in qualsiasi forma derivano i relativi effetti di natura fiscale e previdenziale e tutti gli altri effetti giuridici rispettivamente previsti dalla presente legge, nonché, in quanto compatibili con la posizione del socio lavoratore, da altre leggi o da qualsiasi altra fonte.
Le cooperative definiscono un regolamento, approvato dall'assemblea, sulla tipologia dei rapporti che si intendono attuare, in forma alternativa, con i soci lavoratori. Il regolamento deve essere depositato entro trenta giorni dall'approvazione presso la Direzione provinciale del lavoro competente per territorio.

Estinzione del rapporto di lavoro
Il rapporto di lavoro si estingue con il recesso o l'esclusione del socio deliberati nel rispetto delle previsioni statutarie e in conformità con le disposizioni del codice civile. Le controversie tra socio e cooperativa relative alla prestazione mutualistica sono di competenza del tribunale ordinario.

Trattamento economico
Le società cooperative sono tenute a corrispondere al socio lavoratore un trattamento economico complessivo proporzionato alla quantità e qualità del lavoro prestato e comunque non inferiore ai minimi previsti, per prestazioni analoghe, dalla contrattazione collettiva nazionale del settore o della categoria affine, ovvero, per i rapporti di lavoro diversi da quello subordinato, in assenza di contratti o accordi collettivi specifici, ai compensi medi in uso per prestazioni analoghe rese in forma di lavoro autonomo.

Riferimento normativo L. 142/2001


W3C Member  Sito Ufficiale del W3C  Validato CSS
FE4