Sintesi - la rete dei servizi per l'impiego
  vai al sito web della  Provincia di Brescia
vai Home Portale Sintesi
vai al sito del Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie
  | Home | Mappa | Contatti | Aiuto | Manuali\demo | Registrazione
  Operatività telematica>> | Datori lavoro | Cittadini | Operatori | Area personale | Login
  Servizi alle imprese L.68/99 * Obbligo private
CHI SIAMO
Presentazione
Home portale
Uffici
Politica della Qualità
Cpi e Ucm
Organi di partecipazione
OML
Osservatorio Mercato Lavoro
Pubblicazioni e
Monitoraggi
CITTADINI
Servizi
Bacheca pubblica
Offerte di Lavoro
Modulistica
Orientamento
DATORI DI LAVORO
Newsletter
Comunicazioni
La firma digitale
Comunicazioni
d'urgenza
Procedura di mobilità L.223\91
Prospetto
informativo L.68
Servizi
Modulistica
DISABILITA'
Newsletter
Piano disabili P.P.D
Bacheca pubblica
Offerte di Lavoro
La persona disabile
I datori di lavoro
PROGETTI
In corso
Conclusi
TIPOLOGIE DI LAVORO
Lavoro dipendente
Lavoro autonomo
Lavoro in cooperative
I tirocini o stage

BANDI E GARE

DEMO

MANUALI

MODULISTICA

NORMATIVA

NOVITA'/EVENTI




 
Insorgenza e ottemperanza dell'obbligo e ottemperanza

I datori di lavoro sono tenuti ad adeguarsi all'obbligo di assunzione di persone appartenenti alle categorie protette, secondo quanto previsto dall'art. 9 L. 68/99 e dall'art. 2 DPR 333/00, in base al numero di dipendenti assunti e calcolati nella base di computo:


- se l'azienda occupa più di 35 dipendenti (base di computo): l'obbligo è già insorto. La richiesta di assunzione ex art. 9.1. L.68/99  deve essere inoltrata entro 60 giorni dall'insorgenza di ogni nuovo obbligo;


- se l'azienda occupa da 15 a 35 dipendenti (base di computo): l'obbligo insorge solo in caso di una nuova assunzione rientrante nella base di computo (effettuata successivamente al 18 gennaio 2000). Entro 60 giorni da tale incremento, il datore di lavoro deve inviare la richiesta di assunzione ai sensi dell'art. 9 comma 1 della L.68/99, mentre l'assunzione deve essere effettuata entro 12 mesi dalla medesima data. In caso di ulteriore nuovo incremento della base di computo, l'obbligo insorge dal giorno stesso e l'assunzione del lavoratore disabile deve essere effettuata entro 60 giorni.


Dal 1 gennaio 2018 le aziende della fascia 15-35 entrano nell'obbligo immediatamente e non a seguito di nuove assunzioni (dlgs 151/2015 art. 3 modificato da Decreto Mille Proroghe) . Si rammenta infatti che l’art. 3 del DLGS 151/2015 è interventuo sulla disciplina delle quote di riserva di cui all’art. 3 della legge 68/1999. La nuova disposizione normativa prevede che l’obbligo di assunzione della persona disabile scatti a partire dal 1° gennaio 2018 con il raggiungimento dei 15 dipendenti (base di computo). Entro sessanta giorni dall’insorgenza dell’obbligo il datore di lavoro è tenuto ad attivarsi affinchè adotti uno degli strumenti previsti per la copertura della quota di riserva.


Medesimo adempimento ricade sulle aziende già appartenenti alla fascia 15-35 che non hanno ottemperato all’obbligo di assunzione.


 


I datori di lavoro sono invitati ad attivarsi per tempo, contattando l’Ufficio collocamento mirato della Provincia di Brescia, al fine di:


 


-       fare richiesta di lavoratori disabili indicando la qualifica messa a disposizione


-       fare richiesta di nulla osta nominativo di persona già individuata


-       fare richiesta di convenzione.


 

 

lavoro@pec.provincia.bs.it : pec a cui inviare le istanze e la documentazione.

collocamentomiratodisabili@provincia.brescia.it: mail a cui irichiedere esclusivamente informazioni.


Sportello aziende 8.30 - 13.00 (accesso diretto)

telefoni: 0303749758 - 0303749787 11.30-13.30 (informazioni telefoniche)


sintesi.provincia.brescia.it (per le richieste on line)



W3C Member  Sito Ufficiale del W3C  Validato CSS
FE4